sabato 9 febbraio 2013

IN MEDIA RES, le associazioni per l'integrazione collaborano in rete

da: http://www.terzonline.com/articolo.php?id=3202


Oggi, nella sede di Arcoiris a Quartu, la presentazione di In Media Res, la rete di otto associazioni che operano nell'ambito dell'immigrazione. 

Otto associazioni che operano con gli immigrati - cinque in Sardegna, due in Puglia e una in Basilicata - si mettono in rete tra loro, per condividere esperienze, competenze e buone pratiche e per sviluppare insieme azioni di integrazione degli stranieri, attraverso la valorizzazione della mediazione interculturale.
Nasce così IN MEDIA RES (Integrazione MEDIAzione REte Sud). 
Il progetto è sostenuto con un contributo di 50mila euro dalla Fondazione CON IL SUD (ente nato dall’alleanza tra fondazioni di origine bancaria e il mondo del terzo settore e del volontariato per promuovere l’infrastrutturazione sociale del Mezzogiorno) attraverso il Bando Sostegno a Programmi e Reti di volontariato 2011. 
Proposto da Barvinok, associazione di volontariato della comunità ucraina in Sardegna, IN MEDIA RES mette insieme altre cinque associazioni di volontariato - Arcoiris Onlus con sede a Quartu Sant'Elena, Labint (Laboratorio Interculturale per l’Integrazione) operante a Olbia, Integra Solidale, attiva a Lecce, Karibuni, associazione che opera nella provincia di Brindisi e Mediterraneo, con sede a Nuova Siri Scalo (MT) in Basilicata - e due associazioni di promozione sociale con base in Sardegna: Foudu Dia C.A.R.A., punto di riferimento per la comunità keniana nell’isola e da Africa e Mediterraneo, operativa ad Alghero.

tratto da : http://www.terzonline.com